lunedì 3 novembre 2014

Patate in tortino al salto, profumato al limone

Questo tortino sembra proprio un rösti, ma invece si avvicina di più a un risotto al salto.
Nel rösti ci sono solo patate ed eventualmente cipolla, qui le patate crude sono amalgamate con farina, uova, latte e formaggio. Il tutto profumato dalla buccia di limone e partendo da patate crude grattugiate.
Io l'ho cotto con le mie due padelle gemelle per le frittate, che assicurano giravolte perfette.
Ma, volendo, si può cuocere anche nel forno.
Se preferite potete usare 50 g di fioretto di mais al posto della farina 00, in questo caso il tortino sarebbe totalmente privo di glutine.
E' comunque un contorno che piacerà a tutti e che si sposa a qualsiasi secondo piatto.
Ogni tanto anch'io collaboro coi motori di ricerca del settore, sono sempre in affanno ma a volte riesco a stare dietro alle loro richieste. Perciò ho inserito questa idea tra Le ricette con le patate di Gustissimo.
Dosi per 8/10

-ricetta-
1 kg patate da gnocchi
90 g formaggio grattugiato
50 g farina
2 uova
40 ml latte
1 limone bio
prezzemolo
olio evo
sale, pepe
Lavo le foglie di un ciuffo di prezzemolo, le asciugo e le trito finemente sul tagliere, aiutandomi con un grosso coltello da cucina.
In una boule sbatto le uova col latte, la farina, il prezzemolo tritato e la buccia del limone grattugiata (mi regolo secondo il gusto), per ultimi aggiungo il formaggio, sale e pepe.
Sbuccio le patate e col robot le grattugio, col disco a fori grossi. Quando sono tutte pronte le mescolo al composto preparato nella boule.
Scaldo una delle due padelle appena unta di olio, verso le patate e le distribuisco con una spatola e inizio a cuocerle su fuoco medio sino a che non si forma una prima crosticina. Agito la padella ogni tanto per verificare che il composto non si attacchi poi abbasso la fiamma, copro con la seconda padella e continuo a cuocerlo per circa 15'.
Dopodiché afferro saldamente entrambe le padelle e le capovolgo, per fare in modo che anche il lato non cotto si trasformi in un bel tortino, ovvero lascio cuocere anche questo lato per circa 15'.
Verifico che il tortino sia ben dorato da entrambi i lati quindi spengo e lo porto in tavola un po' intiepidito, tagliato in 6 spicchi.
Se volessi cuocerlo in forno verso le patate preparate in una teglia bassa del diametro di 24 cm rivestita di cartaforno oliata e cuocio a 190° per circa 25' o sino a che non si è solidificato formando una crosticina.

2 commenti:

Vivi Z. ha detto...

Ciao mi sono unita al tuo blog...complimenti è ricco di suggerimenti da cogliere al volo. Se ti va passa a salutarmi ne sarei davvero felice. Buona giornata. http://adessosirisparmia.blogspot.it ^__^

Jo ha detto...

Ciao Vivi, grazie per il tuo entusiasmo.
Sono passata da te e mi sono iscritta ai followers del tuo blog. Anche se, purtroppo, il mio tempo scarseggia troppo in fatto di public relations.
Buona giornata a te!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...