sabato 19 novembre 2016

Albero di Natale di pasta sfoglia e salmone

Antipasti in tema natalizio, step two.
Oggi vi spiego, aiutandomi con le foto che vi allego, come fare un albero di sfoglia da usare come antipasto.
Vi posso assicurare che oltre che ottimo fa anche una gran bella figura, se portato in tavola su un piatto/vassoio adatto. Questo bel tagliere d'ulivo della mia amica Anna sembra fatto apposta.
I nostri pranzi natalizi sono diventati una consuetudine e abbiamo l'abitudine di servire un anti-antipasto assieme a un calice di bollicine nell'attesa che arrivino tutti gli ospiti.
Da anni preparavo un panettone gastronomico ma per il Natale 2015 ho voluto fare qualcosa di diverso ed è stata una trovata colorata e fantasiosa che ha colto tutti di sorpresa.
Credo proprio che quest'anno ne farò una replica, magari inventandomi un ripieno diverso... chissà!
Avevo scelto di farcirlo con crescenza, broccoli e salmone affumicato perché con noi a tavola ci sono anche persone dai gusti vegetariani ma, come dico sempre, potete cambiare il ripieno e metterci dei salumi, per esempio. O tonno al posto del salmone. Sbizzarritevi!
È facile se si segue il tutorial fotografico, molto più di quel che sembra!
Dosi per 12
Che orribile sabato di novembre! proprio di quelli che detesto. È tutto grigio, brumoso e piovoso.
Dovevo seguire il consorte e un gruppetto di amici in una gita in Piemonte, come spesso ci capita di fare in questo periodo, ma ho dato forfait proprio a causa del tempo. Non me la sono sentita di fare un viaggio funestato dalla pioggia. Pertanto ho delegato alla mia metà un compito che non credo sarà alla sua altezza. Chissà cosa riuscirà a riportarmi a casa della lunga lista dei desideri che gli ho lasciato. Poco o nulla, temo.

-ricetta-
2 rotoli di pasta sfoglia rettangolari
200 g salmone affumicato a fette
150 g crescenza
200 g cimette di broccoli lessate
1 tuorlo
In una boule mescolo la crescenza coi broccoli tritati.
Disegno la sagoma stilizzata e molto geometrica di un albero natalizio sulle due sfoglie. Una la lascio intera, l'altra invece la incido ulteriormente, disegnando anche i rami. Per farlo bene mi aiuto con un righello e un tagliapizza, rimanendo molto leggera.
Stendo la sfoglia intera su un tagliere e la spalmo con la crema di broccoli e formaggio, poi copro la superficie con il salmone, cercando di passare un poco oltre i bordi.
Ricopro con l'altra con l'albero disegnato al completo e aiutandomi col righello seguo le linee appena incise e ritaglio la sagoma e i rami dell'albero. Poi li attorciglio su loro stessi.

Infine dai ritagli ricavo alcune stelline e completo la decorazione dell'albero.
Sbatto il tuorlo con un goccio di acqua e lo spennello sopra la pasta sfoglia.
Trasferisco l'albero con la cartaforno e le stelle in più su una placca a metto a cuocere in forno per circa 35'.
Quando è ben dorato lo sforno e lo servo dopo una decina di minuti di riposo.
Ognuno romperà il suo ramo. Cin cin e auguri!

3 commenti:

apple pie ha detto...

bellissima idea!

apple pie ha detto...

Bellissima idea!

Jo ha detto...

È davvero bello, e pure buono.
Naturalmente l'ho copiato, se non ricordo male lo pubblicarono lo scorso Natale su una rivista di cucina, forse era Sale & Pepe... comunque lo vidi e decisi subito di farlo. Ha riposato da allora, compreso di testo e foto, nel mio archivio, in attesa che arrivasse l'ora di poterlo pubblicare.
E il mio intuito non aveva sbagliato...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...