giovedì 17 novembre 2016

Muffin polpettone

Perché cucinare il polpettone alla solita maniera mi sono chiesta? Tanto più che non ne ho mai cotto uno in vita mia, in famiglia papà amava la carne arrosto, oppure una bella costata ai ferri.
Oppure cotolette, stufati, brasati, le uniche polpette che concepiva erano quelle che mamma faceva con gli avanzi di lessi, bolliti e arrosti. Il polpettone l'ho conosciuto solo tramite mia suocera.
Ebbene, potevo fare una cosa normale? assolutamente no!
E infatti eccomi qui a proporvi una ricettina curiosa e bella da vedere.
Che ne dite di assemblare dei piccoli bocconi di polpettone negli stampi da muffin, condirli dopo una prima cottura con una bella cucchiaiata di sugo e terminare questa specie di cupcakes salati con un topping di patate duchessa o di fettine di provola?
Un'idea simpatica da condividere con amici, che merita una eccellente bottiglia di vino, tipo questo rosé di Sancerre, Terre de Maimbray vendemmia 2013, da uve Pinot nero di Pascal e Nicolas Reverdy.
Inutile che vi dica che ho trovato l'idea in uno dei soliti siti americani... solo loro combinano simili pasticci!
Dosi per 6

-ricetta-
300 g macinato di manzo o misto (con maiale o agnello)
50 g pane grattugiato
30 g formaggio grattugiato
1 uovo
1 scalogno
1 ciuffetto di prezzemolo
sale, pepe
salsa di pomodoro ristretta
purè di patate con formaggio e tuorli (duchessa)/provola
In una boule mescolo la carne con lo scalogno e il prezzemolo tritati finemente.
Condisco con sale e pepe, aggiungo il formaggio grattugiato e un uovo. Mescolo bene con le mani.
Ungo uno stampo da muffin di quelli da 6, che sono piuttosto grandi.
Con le mani inumidite formo polpette tutte delle stesse dimensioni, del peso di 140 g, e le metto nello stampo adattandole agli incavi, poi le cuocio in forno caldo a 180° per 10'.
Tolgo la teglia dal forno e metto un cucchiaio di salsa (e un ciuffo di patate duchessa, fatto scendere da un sac à poche) sopra ogni polpettoncino. Se scelgo il formaggio aspetto a metterlo dopo la seconda cottura.
Rimetto in forno per altri 10', in modo che le patate possano gratinare e la carne terminare di cuocere.
Altrimenti spengo il forno e ricopro la salsa con le fettine di provola e lascio che si sciolga col calore residuo del forno.
Servo dopo averli fatti riposare per qualche minuto con altro purè duchessa* come contorno o piccole gallette di patate, o zucchine alla griglia.

* per le patate duchessa: lessate delle patate, schiacciatele e conditele con burro, formaggio e latte e con uno/due tuorli. Quindi mettete l'impasto nel sac à poche e spremetelo a ciuffi su una placca rivestita di cartaforno. Fatele gratinare in forno caldo a 190° per almeno 15'.

1 commento:

Paola Baronio ha detto...

molto invitante questa versione del polpettone!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...