sabato 26 settembre 2015

Sfilatini mignon ai capperi

Una delle cose che mi diverte di più è stupire i miei ospiti. Perciò cerco di inventarmi sempre nuove idee con le quali accoglierli quando siedono alla nostra tavola.
In effetti basta veramente poco, alle volte. Avevo della pasta di pane integrale pronta all'uso, che come faccio abitualmente acquisto, oppure impasto io direttamente, e poi lascio riposare e maturare in frigorifero per 4 o 5 giorni. In questo modo i lieviti si digeriscono quasi tutti e i prodotti che se ne ricavano sono più leggeri e digeribili.
Ebbene, era di domenica e avrei avuto otto amici a pranzo. Invece che l'abituale torta salata mi sono detta che piccolissimi sfilatini, dei mini francesini, sarebbero stati molto belli da vedere, oltre che buoni da mangiare, accompagnati a salumi affettati.
Con che cosa li decoro in superficie stavolta? Li ho prima spennellati di olio evo e poi cosparsi con la polvere di capperi, che non lesino e centellino più come facevo prima di scoprire che si può fare in casa in una manciata di minuti. E infatti ve ne ho già parlato...
Addio visita a Eataly e soprattutto esborso esagerato. Non che i capperi costino poco, ma se devo spendere preferisco farlo per un'ottima materia prima da elaborare per conto mio.
Quindi... con 700 g di pasta si ottengono circa 15 bastoncini, morbidi e saporiti.

-ricetta-
700 g pasta di pane integrale
polvere di capperi
olio evo
Lascio la pasta in frigorifero, ben sigillata, per almeno 4 giorni.
Poi non meno di 4 ore prima di usarla la tiro fuori dal frigorifero e la lascio riprendere temperatura dopo averla rimaneggiata per 30'' e coperta con un telo.
Intanto mi preparo una placca rivestita di cartaforno. Accendo il forno a 195°.
Lavoro la pasta per sgonfiarla appena, poi con un tarocco la divido in circa 15/16 bocconcini tutti dello stesso peso, che lavoro sul piano allungandoli fino a formare filoncini della lunghezza di 18 cm.
Li allineo sulla placca, li pennello di olio evo e li spolvero coi capperi in polvere.
Metto una ciotolina d'acqua sul fondo del forno e inforno la placca. Lascio cuocere per 15' poi abbasso la temperatura a 180° e continuo per altri 10'.
Spengo, tolgo i bastoncini che avranno preso un leggero colore rimamendo piuttosto morbidi al centro e li stendo su una gratella sino a che non si sono raffreddati completamente.

1 commento:

Sefa Gencal ha detto...

Merhabalar, çok leziz görünüyor. Ellerinize sağlık.

Saygılar.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...