domenica 11 marzo 2018

Mele annurche al forno

Stamattina riflettevo, mentre ancora al calduccio nel letto ascoltavo il rumore della pioggia, sulle modifiche che apporta il passare degli anni al carattere o alle abitudini. Qualche anno fa non avrei mai pensato di gradire una giornata di pioggia, l'elemento che mi è sempre stato meno affine tra quelli atmosferici. Forse adesso la apprezzo perché considero quanto ce ne sia bisogno. Le acque dell'Adda sono bassissime e sarebbe bello se il letto del fiume si rimpinguasse piano piano, senza fare danni. Questa giornata non fermerà degli amici milanesi che verranno a farci visita e a tenerci compagnia a pranzo.
Di sicuro non servirò loro queste mele al forno come dessert, che sono invece perfette come merenda sana e salutare per i più piccoli, essendo questi frutti ricchi di valori nutritivi importanti. Lo sapete che vantano proprietà anticolesterolemiche soprattutto per gli adulti?
L'annurca nasce nella ricca terra campana, coltivata nel cuore delle province di Napoli, Caserta e Benevento, e le sue origini risalgono all'epoca romana.
È anche l'unica mela che non matura in pianta ma a terra: il suo picciolo è troppo piccolo per reggerne il peso sui rami pertanto nel mese di settembre, prima che cadano tutte a terra, quando sono ancora di colore giallo/verde, vengono stese su teli detti melai -di canapa, paglia, trucioli o aghi di pino- e lasciate esposte al sole. Vengono periodicamente girate a mano non appena la superficie a contatto con la luce si arrossa -da qui il termine 'arrossamento'- e infine stivate per il consumo che termina con l'avvento dell'estate.
Ricche di polifenoli, vitamine e minerali, sono classificate tra gli alimenti nutraceutici (con benefici effetti sulla salute).
È consigliato consumarle con la buccia, per questo motivo vi suggerisco questa ricetta che si fa da sola, in forno, e che piacerà a tutti.
Cosa occorre? poca roba...

-ricetta-
mele annurche
cannella in polvere
zucchero di canna
burro
Ungo di burro una pirofila, lavo e asciugo le mele e le apro in due senza sbucciarle, elimino il torsolo usando uno scavino piccolo, date le ridotte dimensioni dei frutti.
Al posto del torsolo metto un pezzetto minuscolo di burro, poi quando ho tutte le mezze mele accostate le une alle altre nella teglia, spolvero con poco zucchero di canna e con cannella.
Pongo a cuocere in forno a 180° per 20', poi controllo a che punto sono e proseguo la cottura sino a che non diventano fondenti, abbassando la temperatura a 160°.
Le servo tiepide.

2 commenti:

GufettaSiciliana ha detto...

Buonissime!

Jo ha detto...

In effetti non avrei mai pensato che le annurche al forno sono così buone.
Ciao G.S.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...