mercoledì 12 marzo 2014

Pennoni alla carbonara con cavolini di Bruxelles

In montagna, durante la settimana bianca, usciamo qualche volta a cena ma il più delle volte preferisco cucinare in casa perchè sono stanca e non ho voglia di uscire al freddo. Oltretutto quest'anno quasi ogni sera nevicava fitto, meglio lasciar perdere di avventurarsi per strada.
Accoglievo pertanto gli sciatori indefessi, quelli che anche con visibilità zero e in mezzo alla tormenta di neve si avventuravano sulle piste, con un buon piatto di pasta, sapendo che avevano già abbondato di proteine pranzando nei rifugi, con spezzatini, costine, salsicce o gran piatti di uova (tre per porzione) speck e patate.
Avete mai provato a fare una carbonara con l'aggiunta dei cavolini? è ottima.
Possiamo considerare il tutto un piatto unico, fatta eccezione per gli amici sciatori, infatti hanno proseguito la cena con formaggi e giusto qualche fettina di speck, salamino, kaminwurst, dolcetti, grappa e caffè. Chissà se non avessere pranzato al rifugio.
Dosi per 4

-ricetta-
400 g pennoni
350 g cavolini di Bruxelles
1 cipolla
3 uova
formaggio grattugiato
3 cucchiai d panna
olio evo
sale, pepe
Prima di tutto pulisco i cavolini eliminando le foglie più esterne, li lavo bene e li divido in quattro parti.
Li rosolo in una padella con un velo d'olio e la cipolla tritata, li salo e poi li bagno con un mestolino d'acqua, proseguendo la cottura sino a che sono teneri senza disfarsi.
Scaldo l'acqua salata per far cuocere la pasta e nel frattempo sguscio le uova in una boule, le condisco con un pizzico di sale, una macinata di pepe, il formaggio grattugiato, almeno un cucchiaio a testa e la panna. Lascio il composto da parte.
Cuocio la pasta, la scolo ributtandola nella pentola calda, la condisco con le uova e i cavolini, mescolo bene e porto in tavola

1 commento:

MONICA BENEDETTO ha detto...

Ciao se passi da me trovi un premio
http://monydelfina.blogspot.it/2014/03/liebster-award.html

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...