martedì 30 giugno 2015

Purè di patate all'olio e olive taggiasche

Siamo abituati a pensare al purè fatto con latte e burro, persino con l'ausilio di panna a volte.
Ma si può ovviare e preparare una purea di patate leggera, che rimane soffice e molto saporita, dedicata agli intolleranti al latte, che si accompagna bene a molte pietanze, a cominciare da curry di pollo o tacchino. O con salmone al vapore.
Una versione estiva, se volete, condita con olio extravergine.
Basta maneggiare le patate schiacciate con l'olio e aggiungere un trito di olive taggiasche.
Facile e veloce, si può preparare con un certo anticipo e riscaldarlo sbattendolo con energia. Tornerà soffice e vaporoso.
Dosi per 6

-ricetta-
800 g patate vecchie
60 g olive taggiasche
olio evo
sale

Lesso le patate, ben spazzolate, con la buccia. Le scolo, le sbuccio e le passo allo schiacciapatate quando sono ancora calde.
Salo un pochino e manteco con un filo di olio.
Trito a coltello le olive, le verso nel purè e mescolo nuovamente.
Porto subito in tavola oppure, se lo lascio in attesa un paio d'ore, lo riscaldo e lo maneggio con un cucchiaio di legno sino a che non riprende una consistenza cremosa.

2 commenti:

Maria Grazia Maineri ha detto...

Carissima Jo, finalmente riesco a trovare un po' di tempo per venire a farti visita e a deliziarmi con gli ottimi spunti che mi sono persa.
Questo purè, ad esempio, è una meraviglia. Leggero e profumatissimo con le mie adorate olive taggiasche.
Un affettuosissimo abbraccio,
MG

Jo ha detto...

Ciao Maria Grazia,
grazie a te per il tempo che sei riuscita a trovare. Magari capitasse a me... che periodo infuocato!
Il purè all'olio in effetti è buonissimo, con l'aggiunta delle taggiasche ancora di più.
Un abbraccio caloroso
JO

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...