sabato 28 maggio 2016

Insalata orto-frutta con salmone marinato

Buondì.
Buon sabato ai gourmand che con costanza mi seguono.
Questa è una proposta insolita, fresca e colorata che porterà non solo sapore ma anche allegria sulla vostra tavola.
Un ottimo antipasto che può anche diventare, all'occorrenza, un secondo leggero.
Si comincia con la marinatura del salmone, che va fatta con un paio di giorni di anticipo. Se andate di fretta basta anche solo una mezza giornata ma se potete farlo riposare un po' di più è meglio.
Poi si fa una base di spinacini oppure di cuori di lattuga e si sceglie la frutta da abbinare.
Pesche e fragole si sposano benissimo all'avocado e all'amarognolo dei giovani spinaci.
Comunque, questa è super collaudata ma, se vi viene in mente qualche altro accostamento provatelo pure.
Dosi per 6

-ricetta-
250 g salmone fresco, un bel trancio di filetto senza pelle
200 g fragole
100 g spinacini 
1 pesca nettarina
1 lime
1/2 avocado
cipolla marinata
semi di coriandolo e cardamomo
sale, zucchero grezzo di canna
olio evo
Stendo il salmone, al quale ho tolto tutte le lische, su uno strato sottile di sale grosso e zucchero.
Poi lo ricopro con altro sale e zucchero e con un pestato di bacche di cardamomo e semi di coriandolo.
Copro con pellicola e faccio marinare in frigorifero per una notte, oppure almeno 6 ore. Quindi lo scolo, lo passo sotto un filo d'acqua corrente per eliminare tutti i residui della marinatura, lo asciugo bene e lo metto in un contenitore coperto di un filo d'olio sino al momento di usarlo.
In un grande piatto da portata stendo gli spinacini, sopra metto fettine di fragola e di pesca e l'avocado che ho fatto a spicchietti e bagnato con succo di lime per non farlo annerire.
Distribuisco qualche anello di cipolla marinata in aceto e condisco con un po' di fleur de sel o sale a scagliette, il succo del lime dov'era a bagno l'avocado e un filo d'olio. 
Affetto il salmone a sottili lamelle e lo appoggio sopra l'insalata poco prima di servire.
Abbiamo sperimentato un abbinamento perfetto con lo champagne base Brut di Diebolt-Vallois, produttore piuttosto classico a Cramant. 


2 commenti:

Cipensiamo Noi ha detto...

Che bella idea quest'insalata davvero fresca e gustosa! Complimenti!!! bacione Mirta

Jo ha detto...

È certamente una ricetta da tenere a mente. Piace a tutti, è fresca, ricca di sapore e molto intrigante.
Grazie Mirta. Ciao!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...