domenica 26 maggio 2013

Fragole alla Moretta

In un piovoso pomeriggio della scorsa settimana siamo andati per l'annuale approvvigionamento di vino a Ziano Piacentino. Sono oramai tre anni che non riusciamo a fare questa gitarella per le colline dell'oltrepò, che in certi scorci nulla hanno a che invidiare a quelle toscane, con un raggio di sole. In compenso i cieli non sono mai stati così carichi di cumulonembi e nembostrati.
Cos'è la Moretta? è l'espressione, in vendemmia tardiva, della Bonarda secondo Luigi Molinelli.
Abile ed esperto enologo, gestisce l'azienda di famiglia da quando è venuto a mancare suo papà, generosamente coadiuvato dalla mamma (per le mamme non esiste pensionamento?, mai!).
Un vino dolce ma non stucchevole di zuccheri, perfetto con cioccolato non amarissimo, diciamo 70/ max 80% di cacao con profumi speziati senza retrogusto troppo amaro.
Una Bonarda che non buscia, ovvero non fa schiuma, che è ottima per condire un'insalata di fragole. Che per forza di cose non possono essere le mie adorate gariguettes, mi accontento di buone fragole italiane, adesso che è la loro stagione, basta che siano di pezzatura piuttosto piccola e molto saporite.
Per fare quest'insalata non occorre molto altro, giusto un cucchiaio di zucchero e un paio d'ore di pazienza per far macerare quel tanto che basta la frutta.
Ciao Luigi... salutaci la tua mamma!  ;)

-ricetta-
500 g fragole
250 ml Bonarda amabile
1 cucchiaio di zucchero

Lavo bene e asciugo, tamponandole, le fragole, poi le taglio a spicchi.
Le raccolgo in una ciotola, le spolvero con lo zucchero e le innaffio col vino.
Mescolo e copro con pellicola, conservando al fresco per un paio d'ore.
Poi metto in coppa e servo con un po' del vino di macerazione.

2 commenti:

Silvia ha detto...

Facilissima questa ricetta, e sembra pure buona. Mi sa che la proverò :-)

Jo ha detto...

Spesso le cose semplici sono anche le piú buone...
ciao Silvia... :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...