domenica 8 settembre 2013

Torta di mele, impasto al farro

Il farro, come il kamut, è un cereale antichissimo che non è mai stato modificato in laboratorio per consentire maggiori rese produttive, com'è invece avvenuto per il frumento già da oltre un secolo.
Il loro consumo è erroneamente consigliato ai celiaci, infatti non sono privi di glutine quindi dovrebbero essere vietati agli allergici a questa sostanza lipoproteica, anche se vengono tollerati dagli intolleranti proprio perchè non hanno subito cambiamenti nella loro struttura cellulare.
Su questa spinta mi è venuto lo sghiribizzo di provare a fare l'impasto della torta di mele al mascarpone con farina di farro e fioretto di mais. E il risultato mi ha piacevolmente stupito.
Il pane fatto con farina di farro è molto profumato, la torta è venuta benissimo, altrettanto fragrante e saporita, di un bel colore intenso.
Sono più che soddisfatta del risultato ed è andata a ruba, non ne è avanzata nemmeno una fettina microscopica.
Buona domenica!
Dosi per 8/10 persone

-ricetta-
250 g mascarpone
200 g farina di farro
160 g zucchero
50 g fioretto di mais
4 mele
3 uova
1 bustina di lievito
sale
Monto nella planetaria uova e zucchero sino a che diventano gonfie e chiare, poi aggiungo il mascarpone e per ultime verso le farine setacciate col lievito e un pizzico di sale.
Mescolo per ottenere un impasto piuttosto soffice.
Nel frattempo sbuccio le mele, ne tengo una e mezza che divido in 6 spicchi e le altre le taglio a dadini che incorporo all'impasto con l'aiuto di una spatola.
Accendo il forno portandolo a 180°.
Verso l'impasto in una tortiera alta di 28 cm di diametro che ho rivestito di cartaforno, lo livello e sopra appoggio gli spicchi tagliati a ventaglio. Spolvero con un po' di zucchero muscovado e inforno per circa un'ora, quando vedo che la torta diventa di un bel colore dorato è cotta, eventualmente se non siete sicuri provate a pungerla con uno stecchino che deve uscire asciutto.
La lascio intiepidire poi la sformo sulla gratella e alla fine la trasferisco su un piatto da dolci eliminando la carta.
Spolvero poco zucchero a velo prima di servirla.

2 commenti:

Maria Grazia ha detto...

Bravissima, Jo! L'utilizzo della farina di farro lo trovo quanto mai appropriato. Il risultato è fantastico! deve essere una magnificenza questa torta!
Un abbraccio e buona serata!
MG

Jo ha detto...

Ciao M.G., in effetti la farina di farro è ottima, costicchia ma ne vale la pena!
Buon inizio settimana a te... io comincio a preparare i bagagli!
Jo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...