mercoledì 27 maggio 2015

Anelletti in insalata con avocado e mozzarelle


Bellissima alba stamattina verso le 5. Tutto era velato di rosa, si udiva il canto di centinaia di uccellini. Così dovrebbero essere tutti i miei risvegli, preannuncianti belle giornate di sole che mi mettono di buonumore e mi invogliano a cucinare. Prima di partire per Starsburgo mi attende una bella impresa: entro venerdì sera preparare piconi e scroccafusi per una serata a tema Marche.
Intanto il piatto di oggi, si rimane sul vegetariano con un bel primo leggero e si cucina una pasta, fresca e profumata .
Intanto che la pasta cuoce, essendo gli anelletti un formato adatto agli sformati e ai timballi hanno una consistenza coriacea e devono cuocere a lungo, metto a marinare l'avocado con la mozzarella a dadini, ben condito da una cucchiaiata di origano.
Poi, scolata la pasta al giusto punto di cottura, dato che non deve passare ulteriormente in forno, la condisco con la marinata e con giusto un quarto di limone confit, che dà quel tocco di esotico al piatto.
La ricetta per conservare i limoni secondo la tradizione marocchina la trovate cliccando QUI
La polvere di capperi, tritati ed essiccati, l'ho trovata tra gli scaffali di Eataly. In alternativa potete usare un cucchiaino di capperi dissalati e poi tritati.
Tutto qui. Posso garantirvi che il piatto è fresco ma saporito e delicato.
Dosi per 4

-ricetta-
240 g anelletti
150 g mozzarella
1 cipollotto
1 avocado piccolo
1/4 limone confit
1 cucchiaio di succo di limone/lime
olio evo
polvere di capperi
Intanto che l'acqua per lessare gli anelletti arriva a bollire sbuccio l'avocado e lo riduco a dadini mettendolo in una boule assieme alla mozzarella, anch'essa tagliata a cubetti e alla scorza del limone confit, tritata. Condisco con il cipollotto tritato finissimo, un pizzicone di origano, qualche goccia di succo di lime e un filo d'olio.
Lascio riposare mentre si cuoce la pasta.
Scolo la pasta e la condisco con un filino d'olio, aspetto un quarto d'ora per farla intiepidire, altrimenti la mozzarella si scioglierebbe tutta, quindi la condisco con la marinata a base di avocado.
Mescolo bene, porziono nei piatti e spolvero con la polvere di capperi e altro origano.

4 commenti:

Prima del Caffè ha detto...

Questo primo con l'avocado mi attira molto, devo assolutamente provarlo!
Grazie per la ricetta e buona giornata, Michaela.

Jo ha detto...

È fresco, saporito ma leggero.
Grazie a te, Michaela. Buona serata!

Giulia! ha detto...

GEniale! che formato di pasta posso usare oltre agli anelletti? grazie JO! :)
G

Jo ha detto...

Ciao Giulia! Grazie per l'entusiasmo.
Credo che possano andare bene anche trofie, gnocchetti sardi, paternosti oppure risoni.
Buon esperimento!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...