domenica 4 settembre 2016

Anguria's Bloody Mary

Non so voi, ma quest'anno mi sono sempre capitate angurie magnificamente dolci e saporite.
L'anno scorso invece spesso erano acquose o con poco sapore.
Siccome ne ho spesso una scorta consistente, un modo per usarne un po' è preparare questo aperitivo poco alcolico, ispirato al Bloody Mary che si fa, normalmente, col succo di pomodoro.
All'inizio di un pasto vi posso assicurare che sta a meraviglia!
Buona domenica!
Dosi per 8

-ricetta-
600 g polpa di anguria
mezza arancia
1 limone
1 cucchiaino di Tabasco
60 ml vodka
angostura
Metto l'anguria pulita, privata dei semi e a pezzetti, in un contenitore capiente.
Verso il succo dei due agrumi e grattugio anche un po' della scorza del limone (chiaramente non trattato), aggiungo il tabasco e uno schizzo di angostura.
Aziono la frusta a immersione e riduco tutto in una crema liscia che diluisco con la vodka.
Metto a raffreddare in frigorifero per un paio d'ore, poi servo versando in bicchieri che, volendo, posso decorare con un gambo di sedano oppure lo accompagno con una sfoglietta o crackers salati.

3 commenti:

Maristella Maltinti ha detto...

Visto che è poco alcolico potrei provare...sono quasi astemia ��

Jo ha detto...

Direi che puoi provare... al limite metti pochissima vodka e aumenti un po' la dose di limone.
Ciao Maristella!

Maristella Maltinti ha detto...

Sì il limone mi piace molto...capirai il mio compagno è astemio bere da sola non è il massimo. Buon inizio settimana

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...