venerdì 9 novembre 2012

Impanate di lonza ripiene


Queste non sono normali cotolette, ma nemmeno valdostane nè cordon bleu.
Un giusto compromesso fra tutte, questo si.
Semplicemente ho ricavato da 800 g di lonza di maiale fettine spesse un centimetro e mezzo, le ho aperte a tasca con un coltello affilato e poi le ho farcite con provolone piccante e cotto.
Quindi le ho passate nell'uovo e successivamente impanate per poi friggerle in olio di arachidi.
Un secondo alternativo, economico, che rende molto, dal mio pezzo ne ho ricavate 10 fette, porzioni più che sufficienti per 8 persone, per un costo totale di 10 €.
Un piatto alternativo che piacerà molto a bambini e ragazzi, noi eravamo 7 a tavola e tutti si sono contesi le 3 avanzate.
E se non si vuole friggere accendete il forno e cuocetele a 170° sino a che non sono dorate, ci vorrà un po' più di tempo e bisognerà girarle un paio di volte per assicurarsi più leggerezza.
Max.Ca. prova, vedrai che sono facilissime da fare, e poi tu ormai mi stai diventando un esperto!

-ricetta-
700/800 g lonza maiale
100 g prosciutto cotto a fette
100 g auricchio piccante a fette
2 uova
pane grattugiato
sale
olio di arachidi

Ricavo dalla lonza fette regolari alte un dito, con un buon coltello affilato le incido ricavando una tasca al cui interno metto un po' di prosciutto e una fettina di provolone ripiegata.
Richiudo, comprimo i bordi e preparo tutte le cotolette.
Le bagno nelle uova leggermente sbattute e le trasferisco in un piatto col pane grattugiato.
Le rivesto premendo bene e quando sono tutte pronte le friggo, poche alla volta, in una padella con abbondante olio di semi di arachide caldo (provo con qualche briciolina di pane, se sfrigola e risale appena buttata l'olio è pronto).
Man mano che sono pronte le accumulo, dopo averle sgocciolate su carta da cucina, in una pirofila e le tengo in forno tiepido/caldo sino al momento di servirle.
Posso portare in tavola ketchup, maionese o rafano per i golosi.

5 commenti:

Mammalorita ha detto...

mamma mia che goduria!!!!!buonissime ..ti auguro un buon we ...

Anonimo ha detto...

le proverò sicuramente!!! Maxca

Jo ha detto...

ciao e grazie Mammalorita e Max...
scusate ma Google non mi ha avvisato che avevo dei commenti in moderazione e io me n'ero scordata dopo aver tolto la malefica parola impossibile!
Bacio e buona domenica!!

Cinquantaiso Iso ha detto...

Ottime. Brillante idea in alternativa ai prodotti commerciali.

Jo ha detto...

grazie Cinquantaiso Iso, nella mia cucina non esistono versioni commerciali di cotolette/cordon bleu, magari uso pasta sfoglia e brisée, oppure pasta fresca pronta, ma quando si tratta di impanate, solo fresco fatto da me. Grazie del commento!
:)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...