domenica 1 novembre 2015

Rose di mele al forno

Scenografiche. È l'unica parola che mi viene in mente per descrivere queste delizie dolci.
Rose di mele cotte al forno, mi è bastato seguire un tutorial che l'amica Donatella aveva postato su fb per convincermi a provarci.
Alla luce di quanto sperimentato apporterò le seguenti modifiche: niente pasta sfoglia ma una frolla morbida ed elastica, occorre zuccherare di più le mele mentre si cuociono al microonde e allungare i tempi di cottura al forno, la ricetta è molto umida e richiede molto tempo perché si asciughino e la pasta cuocia in modo adeguato. Ma bisogna fare attenzione a che non si brucino.
Indubbiamente l'aspetto delle rose è a dir poco meraviglioso.
La pasta, perché in qualche modo si incolli, deve essere spennellata con un velo di confettura, io ne ho usata una al rabarbaro.
Tempo occorrente un'ora e quindici minuti.
Buona festa di Ognissanti. Al posto di quegli orrendi dolcetti di Halloween (alcuni sono proprio orripilanti), rendiamo gentile la tavola con un mazzo di rose!
Dosi per 6 rose

-ricetta-
1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare o frolla
3 mele royal gala
confettura
1 limone
2 cucchiai di zucchero
cannella in polvere
zucchero a velo
Detorsolo le mele senza sbucciarle, le apro a metà e le appoggio sul tagliere. Le affetto molto sottili, poco più di 1 mm, e le metto in una boule che possa andare nel microonde assieme al succo del limone, lo zucchero e tanta acqua sino a coprirle.
Le passo alla massima potenza per 3', devono ammorbidirsi senza spappolarsi, così che quando si arrotolano con la pasta siano cedevoli.
Le scolo e le stendo ad asciugare su un telo pulito.
Intanto srotolo la pasta e la taglio in 6 strisce uguali che spalmo con un velo di confettura.
Appoggio su ognuna 7 fettine di mela sovrapponendole e facendole sbordare dalla pasta, cospargo con un po' di cannella in polvere e ripiego la pasta schiacciando per farla aderire.
Arrotolo la striscia delicatamente formando la rosa. (guardate la foto)
Intanto ho prepararto uno stampo da muffins di quelli grandi rivestito coi pirottini.
Appoggio le mele negli incavi, le spolvero di zucchero a velo e metto lo stampo in forno a 180° per circa un'ora. Dopo 30' abbasso la temperatura a 170° ed eventualmente copro con un foglio di alluminio le mele per non farle bruciare troppo.
A fine cottura le sformo, e le faccio raffreddare su un piatto prima di eliminare il pirottino di carta.
Spolvero con altro zucchero a velo e servo.

4 commenti:

Sefa Gencal ha detto...

Merhabalar, ellerinize sağlık. Çok güzel ve iştah açıcı görünüyor. http://sefagen.blogspot.com.tr

Saygılar.

Maristella Maltinti ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Maristella Maltinti ha detto...

Che belle che sono!!! Adoro che ricette come questa veloci ma di sicuro effetto! Brava

Jo ha detto...

Come sempre grazie Sefa Gencal. Sei molto gentile e entusiasta!
Maristella... buon inizio settimana. Facevano davvero un bell'effetto sul piatto. Una delicata delizia!
Ciao!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...